Manuale di sopravvivenza al nuovo algoritmo di Facebook

Avete presente la scena in cui spesso si ironizza riguardo ad una chiusura/periodo di down di Facebook in cui tutti girano per strada con pollici alzati e dicendo mi piace?

Attualmente ci siamo vicini! il nuovo algoritmo ha mandato nel panico decine di siti e pagine che per non perdere visibilità stanno suggerendo di abilitare rimedi come l’opzione “Mostra post per primi” (opzione che però ha un limite di pagine/profili a cui è possibile dare priorità) o l’opzione per mostrare le notifiche.

Questo tuttavia dovrebbe farci riflettere e farci rendere conto di quanto le nostre vite digitali dipendano ormai dalle scelte di una singola azienda.
Proprio in virtù di ciò è necessario invertire la direzione.

Fino ad una decina di anni fa il principale tramite tra un sito e l’utenza era uno strumento a disposizione di tutti, privo di algoritmi e censure, privo di segnalazione di massa di invidiosi e privo di “pizzo” per ottenere visibilità.

Quello strumento era il Feed RSS, un documento XML generato automaticamente dalle piattaforme di blogging, una volta generato veniva dato l’indirizzo in pasto agli utenti che lo inserivano nel Feed Reader, et voilà: tutte le notizie, senza distinzione, venivano visualizzate!

Oggi più che mai, quello strumento DEVE tornare ad essere lo strumento principale per fornire notizie e post agli utenti!

Se già ne fate uso, ne potete approfittare per seguirmi aggiungendo il seguente feed

http://blog.andrewm.net/feed/

Rispondi