L’homepage da 1 millione di dollari

La notizia è risalente a settembre se non prima,Alex Tew,ragazzo 21enne,inglese,ha creato un sito dove vende pixel per pubblicità a 1$ a pixel
Facendo i calcoli dovrebbe essere millionario entro gennaio,e nel frattempo dice di essersi comprato solamente una macchina e ha affermato che “non farà nulla di stupido” perché sa che i soldi potrebbero sparire in fretta(in poche parole,non si monterà la testa e non li spenderà in 4 secondi)
L’idea è geniale,però ovviamente fra tutta l’utenza di internet,ci sta il grande dubbio che in realta le pubblicità siano finte.

Il sito è http://www.milliondollarhomepage.com/

(rai.it | repubblica.it)

UPDATE 29 dicembre 2005:
Sembra essersi scatenata una moda,dalla pagina di Alex Tew,ci stanno altri link che puntano a pagine simili,tra cui anche pagine made in italy
http://www.mymilliondollaradpage.com/
http://www.paginadaunmilionedieuro.com/
http://www.millioneuropixelpage.it/
http://www.thepixelwars.com/
http://www.webdelmillon.com/
http://milliondollarcrossword.com/
http://www.pixelcityitaly.com/
http://www.pridepixels.com/
http://www.webwordofmouth.com/pixels/en/

3 pensieri riguardo “L’homepage da 1 millione di dollari

  1. Ho provato a visitare le faq di “Million Euro Pixel Page” e concordo nel dire che c’è stata una “scoppiazzatura” e impoverimento dell’idea originale…

    Ti riporto un velocissimo estratto sulle condizioni di publicizzazione:
    “[…]si riservano il diritto di rimuoverli senza preavviso e senza alcuna limitazione a proprio insindacabile giudizio[…]. ”

    –> Solo in Italia succede: Io pago 20 euro al mese e rischio di vedermi sospeso un servizio all’improvviso e senza avvertimenti?

    Ciao

  2. Ciao!
    Vorrei segnalare all’appello anche il sito web http://www.italypixel.com che vorrebbe porsi come evoluzione dell’originale milliondollarhomepage.com.
    Infatti, diversamente da tanti altri, è stata introdotta una variabile in più: quella geografica. Un milione di pixel che compongono tutto il territorio nazionale, isole comprese.
    L’idea differisce da quella originale del quadrato perchè l’Italia, giustamente, ha forma irregolare.

    In più a questo si aggiunge il servizio del Meteo che visualizza la situazione attuale e le previsioni per i prossimi 7 giorni direttamente su tutto il territorio nazionale con la possibilità di scegliere le città (oltre 170).

    Riferimenti:
    http://www.italypixel.com
    http://italypixel.blogspot.com/2006/04/navigation-bar-il-meteo-in-diretta.html

Rispondi